LASCIATE CHE I MORTI …

Chi non ricorda questa frase? (se non la ricorda o non la conosce, pazienza, si informi).

Non guarisce chi non la ascolta, e resta attaccato alle vecchie storie:
significa che resta malato di causalità, malato.

O anche, che resta privo di desiderio:
il desiderio è suscettibilità a un eccitamento che non si è ancora fatto avanti, cioè è realistico:
corrisponde benissimo all’espressione corrente “mi tira”, che è però stata diffamata specializzandola nell’inesistente causalità sessuale, perché siamo sempre in cerca di obiezioni.

La suddetta suscettibilità ho chiamato “non obiezione di principio”:
l’ostilità è all’eccitamento, ostilità di principio perché esso non si è ancora fatto avanti.

L’ostilità si camuffa abbastanza bene, per esempio nella vecchia raccomandazione al bambino “non accettare regali dagli estranei”,
equivalente alla Teoria antieconomica che esiste un solo sportello:
non è ancora stato concepito l’Antitrust psicologico.

Il Monopolio psicologico è l’unico che resterà, vicino com’è all’entropia (economica) assoluta.

É a questo mediocre monopolio che si riduce il Potere spirituale, la quarta Tentazione di Assassinio nella Cattedrale.

venerdì 27 gennaio 2012

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.