UTILITARISMO?

Ma che cosa credono di farci credere?, utilitaristi?

Dormono, nel sonno sognano cioè pensano altrimenti non dormirebbero, leggono non solo per studio, pensano anche senza fine prestabilito, coltivano rapporti per un gradimento non preordinato, se sono persone “importanti” colgono anche senza confessarlo che la loro importanza si aggira intorno al due di picche, e altri casi ancora ossia la maggior parte delle 24 ore quotidiane, e poi si professano utilitaristi?

Il pensiero utilitarista semplicemente decade dalla nostra mente, anzi mostra di non avervi mai preso solida radice.

Ancora una costatazione:
non è il pensiero utilitarista a farci venire le buone idee, neanche quelle utili.

Utilitaristi!, rendetevi utili!

giovedì 1 dicembre 2011

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.