GRATUITO E DONO

Non mi stanco di riproporre (ancora sabato-domenica 3-4 dicembre) la distinzione tra gratuito e dono:
essa offre soluzione all’oblatività ossessiva e al sadismo agito nella formazione reattiva.

Del dono fanno parte a pieno titolo il vaso di Pandora e il cavallo di Troia, che oggi chiameremmo senza errore “titoli tossici”.

Nel gratuito c’è profitto per tutti i partner, perché il lavoro è tolto dal mercato degli equivalenti, non è lavoro salariato.

venerdì 9 dicembre 2011

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.