RITORNO DEL DIMISSIONARIO

Questo non-Governo sta per cadere, forse per dimissione:
era ora, commento con tanti altri, ma nella gerarchia dei miei pensieri questo viene al 90° posto.

Ma se anche fosse stato un Governo ossia qualcosa, o se ora ce ne sarà uno, quanto si estende?, o anche quanto si estende – nella politica – il Governo-Parlamento?:
rispondevo già che si estende, a dir molto, sul 5% della politica:
il restante 95% della politica è composto dai nostri appuntamenti di affari, inclusi quelli amorosi che (mi ripeto) sono amorosi se sono affari:
si veda ancora Il regime dell’appuntamento. Quid ius?

Osservo da tempo che quanto maggiore la patologia personale, tanto maggiore è l’identificazione della politica con Governo-Parlamento ossia con il 5%:
simultaneamente, nella patologia si pensa come anarchico l’appuntamento, e in definitiva il pensiero stesso.

Il 90% della politica è l’ambito del permesso giuridico, ossia di tutto ciò che non è espressamente proibito:
politici come saremmo per vocazione, lo siamo pochissimo.

C’è una legge:
o ritorna senza pietà il rimosso, o ritorna il dimesso o dimissionario cioè il soggetto:
siamo cittadini dimissionari dalla prima Istituzione che ci fa cittadini, il Primo diritto o pensiero.

La “crisi” che ci riempie la bocca fino a renderla muta – potremmo inventarci “crisi in bocca!” – è crisi del regime dell’appuntamento:
proprio come la depressione economica non si distingue dalla depressione psichica che è depressione del pensiero:
è il pensiero che vivere è sopravvivere.

Da decenni non conosco quasi nessuno – anche al cinema o nella letteratura, nella saggistica e nella psicologia corrente – che non lo dica convintamente:
un con-vinto è un vinto, e non perdonerà a costo di farsi persecutore e boia (ricordo i “mal-battezzati” di Freud).

martedì 8 novembre 2011

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.