RICORDO E GUARIGIONE

Riattivo una valida e feconda osservazione di J. Lacan:
“Il paziente non guarisce perché ricorda: ricorda perché guarisce”.

L’attivazione del pensiero è un segno dell’amore, anzi il segno:
certo, se si fa valere questa proposizione a trecentosessanta gradi, ce n’è per tutti i giorni dell’anno, per esempio per il mio Think! di un anno passeggiando per l’universo:
e infatti il mio Think! è la continuazione infinita della mia analisi dopo quella che è finita (tanti anni fa):
inversamente, un’analisi può finire solo con il desiderio di passare a quella infinita.

É in questo che si distingue la psicoterapia psicoanalitica da ogni altra:
porto così a compimento il saggio di Freud ritraducendolo, e sostituendo la “o” con la “e”:
Analisi finita e infinita.

Si tratta dell’infinito dell’universo umano (non matematico), semper condendum:
almeno almeno un po’ di manutenzione!

É un infinito temporale, l’infinito del moto dei corpi umani, scandibile da esperienze di soddisfazione ossia mete, così che domani è un altro giorno con il favore del sogno (se esiste anche “Dio” sogna, come Gesù sulla barca):
fine della brutta favola dell’eternità, angoscia congelata.

Poveri tutti e Poverodio, capisco che Allah non si lasci acchiappare come individuo personale, tolta la persona tolto il dolore:
la Trinità dantesca (non quella del Credo) è la figura stessa dell’angoscia glaciale, Inferno in excelsis.

Ho già scritto che Maometto è stato più rigoroso di Sant’Agostino:
se “vera religione”, allora questa è l’Islam:
il senso religioso è islamico, e Gesù ne è stato il penultimo profeta.

Il mio Maestro in senso  religioso è pervenuto alla medesima conclusione, meritandosi la battuta su Amleto “E’ follia ma c’è del metodo”.

giovedì 10 novembre 2011

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.