NON PIANGO STEVE JOBS

Sabato domenica 8-9 ottobre 2011
in anno 155 post Freud amicum natum

 

Vale ciò che ne ho scritto ieri:
un bambino, non “genio”, “guru”, “visionario”, “pifferaio magico globale”, “ingegnere dei nostri sogni” e altre sconcezze:
anche lui ha aperto un Canale di Panama, un impossibile fatto reale (vedi Speranza, e il buon impossibile, giovedì 6 ottobre).

É il Canale di Freud a incontrare ancora ogni resistenza.

Sulla morte sottoscrivo ciò che ha detto Jobs, con la conseguenza che mi seccherebbe se qualcuno piangesse la mia morte:
lui ha detto “La morte è la migliore invenzione della vita”, e proprio lui che di invenzione si intendeva.

É una verità di cui il cristianesimo ha perso l’occasione, tra le tante che ha perso.

É l’occasione per la prima e più sensata nonché pratica delle domande:
se quell’artefatto che siamo e chiamiamo “uomo”, uomo e donna, valga la nostra passione o desiderio:
tanto da avere voglia che duri in saecula saeculorum, se mai se ne presentasse l’opportunità.

La passione di Gesù non è affatto la via crucis, botte e chiodi, bensì l’uomo stesso, tanto da volere diventarlo e coltivarsi tale, intendo motricità-sensibilità-pensiero:
tutti i cristiani recitano il Credo, ma nessuno pensa che, se le cose stanno così, allora il suddetto esiste allo stato di motricità-sensibilità-pensiero:
sembrerebbe ma non è vero niente come diciamo da secoli (Barocco).

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.