LE MURA DI GERICO

ovvero girare intorno invece che andare all’attacco (Giosuè 6, 1-21):
variante tattica moderna, procedere aggirando e lasciando indietro le fortezze, senza spargimento di sangue:
si chiama anche non fissarsi.

Le mura non cadono miracolosamente, ma se si evita di fissarsi ad esse nella sopravvalutazione.

Questa verità vale tanto per la “piccola” seduta psicoanalitica quanto per la “grande” politica:
la quale, mi ripeto, quando è quella di Governo e Opposizioni occupa meno del 5% della politica.

La sopraffazione, come la censura, mira anzitutto a nascondere questa verità:
in tale occultamento Governo e Opposizioni possono essere complici.

L’uomo politico è quello che dico io, quello che ha la mappa dell’universo:
inaugurata da Freud (“topica”), io le sto dedicando la mia vita, scrivo portolani.

Non è poi importante a quali occupazioni un simile uomo si dedica:
potrebbe perfino fare lo psicoanalista.

lunedì 3 ottobre 2011

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.