SODDISFAZIONE AUT SEDAZIONE

Le nostre vite continuano a svolgersi nell’occultamento di questa distinzione, che è distinzione tra Civiltà:
si tratta della distinzione tra soddisfazione, come tale senza angoscia − cioè senza il ricatto amoroso dell’“amore” dell’uomo vecchio −, e sedazione dell’angoscia:
e non c’è crudeltà che sia esclusa dall’essere mezzo per un tale fine.

I “Paradisi” nei secoli, in cielo o in terra, sono tutti sedazioni, peraltro di fantasia corta e ormai ridicola:
essi si distinguono dall’Inferno solo perché questo è pura angoscia senza sedazione, infernale verità:
rivelo dunque che anche l’Inferno, che non la ama, ne ha una.

Il verbo “sopravvivere” è tra quelli a maggiore frequenza d’uso negli ultimi decenni, e lo comprendo perché significa, inconfessatamente, sedazione.

Sulla religione come uno dei mezzi della sedazione (vedi ieri) non torno neppure più.

L’io resta confinato, e sottoimpiegato, nella trincea valorosa, attiva ma senza speranza di efficacia, della difesa.

Come “Dio” abbia soddisfazione senza sedazione (senza angoscia), sarebbe l’unica questione seria per una Teo-logia che non debba arrossire di sé.

L’alternativa di Civiltà riguarda la pace:
aut come soddisfazione aut come sedazione, alternativa quotidiana di ognuno.

lunedì 20 giugno 2011

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.