“STRIZZACERVELLI”

Una parola così stupida − segno dei tempi, come “lettino” invece di “divano”, peggio che prendere un asino per un cavallo −, vale solo per l’ignoranza grossolana che la sua grossolanità segnala:
tutti sanno che quando non ricordiamo un nome è inutile spremersi, sforzare, strizzare (e l’analista non lo fa), basta lasciar perdere il perso per ritrovarlo da lì a poco senza fatica, e che quando un’idea non viene l’unica è spostarsi da lì, non impuntarsi:
nell’intervallo non si pongono limiti all’universo del pensiero (idem nel sonno), non si seleziona né sistematizza.

Ho già detto che non si tratta di esprimere bensì di nutrire, e il nutrire è  fatto di nutrirsi cioè da fuori, alimentarsi e eccitarsi di ciò che si recepisce (ho già fatto apologia di zucca vuota).

Già che ci sono, associo alla menzionata sciocchezza un detto appena sentito, “Pane e psicoanalisi” come frase dell’analista infastidito che aspetta solo di passare ad altro, come l’onesto lavoratore che ha finito il turno di otto ore:
ma “psicoanalisi” non significa un turno, bensì che le mie gambe di ventiquattr’ore [1] camminano sulle gambe del mio pensiero di ventiquattr’ore, e camminano bene oppure male a seconda delle gambe del pensiero.

Non è poi escluso che io dedichi alcune di queste ore a guadagnare soldi ben spesi, e senza sudore della fronte in ambedue le posizioni:
il sudore della fronte del pensiero si chiama angoscia.

É un detto correlato con quello che sentivo tanti anni fa da un collega francese, “Pane e angoscia” (pain et angoisse), per designare le ventiquattrore, e in effetti l’angoscia è stakanovista a tempo pieno, anche nelle alcune ore anzidette:
diversamente dal pensiero sano, diuturno anche nel sonno senza stakanovismo.

_____________

[1] Per la precisione il doppio perché in mezzo c’è il sonno: l’uomo, dicevo, è una quarantott’ore ambulante.

venerdì 25 febbraio 2011

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.