LA SCISSIONE DELL’UOMO

Sto insistendo in letture sul Capitalismo, nell’ultima delle quali è riferito un passo di M. Foucault [1].

Al quale proposito l’Autore annota che l’arte di governare ha il problema di “esercitare il potere contemporaneamente su soggetti di diritto e soggetti economici tra loro radicalmente eterogenei”,
cioè il problema di una scissione [le sottolineature sono mie].

Il passo:
“Come far sì, allora, che il sovrano non rinunci ad alcuno dei suoi ambiti d’azione, o che il sovrano non si converta in geometra dell’economia? La teoria giuridica non è capace di farsi carico di questo problema e di risolvere la questione: vale a dire, come governare in uno spazio di sovranità popolato da soggetti economici, visto che proprio la teoria giuridica − quella del soggetto di diritto, dei diritti naturali, dei diritti concessi per contratto, e delle deleghe − non si adatta, e non può adattarsi […] all’idea meccanica, alla stessa caratterizzazione dell’homo oeconomicus.”

Da molti anni non faccio che curare la questione dell’unificazione dell’homo iuridicus e oeconomicus, fino a farne dipendere anche la guarigione dalla patologia come rinuncia alla sovranità.

Giudico di stare parlando della stessa “scissione dell’io” descritta da Freud in cui è l’io, prima del Governo, ad avere abdicato per tutti alla sovranità.

Non ho cambiato argomento rispetto agli articoli precedenti.

Continuo a indicare una strada, pochissimo battuta.

_____________

[1] Christian Marazzi, Il comunismo del capitale, ombre corte, Verona 2010, p. 48. Il passo è tolto dal Corso al Collège France  1978-79.

giovedì 10 febbraio 2011

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.