Archivi Mensili: Febbraio, 2011

IERI E ALTRI IERI

L’articolo di ieri, con i suoi tre altri ieri, dovrebbe tenere il cartellone a lungo, per quel che serve: mi pare poco ma poco… continua

lunedì 28 Febbraio 2011

“STRIZZACERVELLI”

Una parola così stupida − segno dei tempi, come “lettino” invece di “divano”, peggio che prendere un asino per un cavallo −, vale solo… continua

venerdì 25 Febbraio 2011

L’UOMO VECCHIO: PROMETEO E ANTIGONE

Sabato domenica 12-13 febbraio 2011
in anno 154 post Freud amicum natum

Su Prometeo e Antigone non ho mai visto differenza tra “destra” e “sinistra”, ma solo competizione per aggiudicarseli, il peggio: ecco perché l’uomo vecchio è, come usa dire, bi-partisan, e nulla cambia nelle opposte opposizioni se non perché qualcuno se li aggiudica più di altri. … continua

sabato 12 Febbraio 2011

PERVERSIONE-TROFEO

Dalla mia visitatrice (che momentaneamente non nomino) apprendo una definizione della perversione come fallimento esibito come trofeo, definizione che acquisisco (non requisisco). Ho subito… continua

venerdì 11 Febbraio 2011

LA SCISSIONE DELL’UOMO

Sto insistendo in letture sul Capitalismo, nell’ultima delle quali è riferito un passo di M. Foucault [1]. Al quale proposito l’Autore annota che l’arte… continua

giovedì 10 Febbraio 2011

GESÙ IL BRACCATO SVELTO

Sabato domenica 5-6 febbraio 2011
in anno 154 post Freud amicum natum

Al termine della sua vicenda terrena (di chi parlo?, di Gesù ovviamente), braccato con i suoi, ha fatto un’ultima cena: che era ultima semplicemente perché non ce ne sarebbe stata un’altra, tanto che dopo hanno potuto soltanto andarsene tutti à la belle étoile in un campo di ulivi. … continua

sabato 5 Febbraio 2011

DUE O TRE

Le idee chiare e distinte, e facili, e pratiche, sono due o tre in tutto, per tutti e in tutti i tempi. … continua

giovedì 3 Febbraio 2011

METTERE SOTTO I DENTI

Ho appena ricevuto una mail insolitamente sensata in cui lo scrivente, premesso che io “metto in piazza gratis” (ciò che scrivo qui e altrove)… continua

mercoledì 2 Febbraio 2011

DEODORANTI E CLASSI SOCIALI

In principio − delle crescenti divergenze socio-economiche di classe − era il deodorante, e oggi il classismo passa per la pubblicità dei deodoranti: cambio… continua

martedì 1 Febbraio 2011

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.