IL BUON POPOLO E IL MALE

É questo il male:

il “Buon” Popolo, povero ma buono.

Proprio come “La Gioventù”, o “Il Bambino”.

O “La Madre” con matri-monio, madre-lingua, madre-patria.

Tutti senza patrimonio, poveri e perciò non belli.

Sadici.

Bei tempi quando liberi sono solo i ricchi.

O anche “A chi ha sarà dato, a chi non ha sarà tolto anche quello che ha”, infame Gesù e sporco Freud, semiti.

Rileggere l’articolo di ieri.

venerdì 25 giugno 2010

 

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Tutela della Privacy *

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.