DULCIS IN FUNDO

Questo Max Ernst è presentato esaurientemente dall’articolo di ieri:

ernst-max-1926-la-vergine-sculaccia-cristo-bambino-davanti-a-tre-testimoni-museum-ludwig-colonia
image-11564
La Vierge corrigeant l’Enfant Jésus devant trois témoins, 1926

La traduzione sculaccia è corretta ma parziale, il verbo completo è correggere nel significato pedagogico, poi anche di politica criminale (Istituti di correzione).     La ferocia pedofilo-sadica di questa Vergine che corregge il bambino è flagrante, e in passato l’avevo già segnalata in Beatrice mammina e maestrina, nonchè sadica e necrofila (Muover dovieti mia carne sepolta, Purg. 31,48).

Ernst è sagace nel rappresentare alla finestra André Breton, Paul Eluard, sé stesso, insomma dei laici che magari saranno anche dei feroci laicisti che vogliono mangiare il Papa e naturalmente andranno all’inferno:
però sono anche dei non ingenui ingenuamente sbalorditi – l’ho visto molte volte – che nella storia del cristianesimo possano succedere certe cose:
non è con la Madonna che Max Ernst ce l’ha, lui la scopre nelle coperture che le vengono fatte dare (come quella a Beatrice fra le altre).

A queste certe cose non erano preparati per difetto in loro della laicità freudiana, che fa considerare già clericale la nevrosi e l’intera psicopatologia, di cui tale storia è stata il terreno di massimo sviluppo, benchè non di nascita:
come il grano per la zizzania.

martedi 13 aprile 2010

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.