TESTA DI …

… di (g)ra(s)pa, vedi ieri con la mediazione di Cesare Pavese.

Ci sono più espressioni di questo tipo, tra le quali quella più notoria (in Italia), che contiene il vero significato dell’incomprensibile “fallo” distinto dall’organo:
si osservi che l’epiteto è usualmente, e correttamente, anche rivolto a donne.

Per capire il celebre “fallo” basta conoscere l’italiano, che neanche gli italiani conoscono più:
ed è proprio per curare l’analfabetismo patologico di ritorno che è stata inventata la psicoanalisi (per italiani, tedeschi, francesi, inglesi, russi …, e anche cinesi):
ma oggi, storiograficamente parlando, siamo all’analfabetismo patologico di andata.

Tutto è fatto al Mondo affinché diventiamo delle teste-di (rapa eccetera):
ma noi pochi (amici del pensiero, psicoanalisti) rifacciamo in modo che esistano teste, non più quelle del Dr Joseph-Ignace Guillotin, che sono tutte delle teste-di.

Culturalmente parlando, la ghigliottina continua:
essa è nata molti secoli prima della Rivoluzione francese.

Milano, 18 novembre 2008

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.