DUE INTERPOLAZIONI OPERISTICHE D’INFANZIA

Do un’informazione duplice, che lascio libera da commenti perché lo faccia chi desidera.

Si tratta di due interpolazioni d’infanzia a me note, ambedue introdotte in una delle più note canzoni operistiche (nel Rigoletto di G. Verdi):
la prima è verbale:

“La donna è immobile

la seconda è intellettuale:

Muta d’accento e di pensiero”

ma con il significato di mutismo.

I due bambini erano convinti di avere udito correttamente, ossia non c’era lapsus che pure è un’interpolazione corretta perché legittima.

(à suivre)

Milano, 13 marzo 2008

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.