GUARIRE DALLA BELLEZZA

Nella perfidia del Panoptikon dell’Oggetto prigione del corpo, il top della perfidia – captazione della buona fede – è raggiunto dall’Oggetto platonico “La Bellezza”, o “Il Bello”.

In essa trova posto di tutto, il bell’Apollo, il puzzolente Narciso affogato inter feces et urinam (le sue di schizofrenico catatonico), le feci di Socrate secondo l’“amore” del sodomita Alcibiade (gli agàlmata situati dentro Socrate):
quando si dice “Bella dentro” …

Questa Bellezza fa coppia con l’“Amore platonico”, sul quale ho fatto un’inchiesta tra persone colte di età diverse:
tutte sapevano-e-non-sapevano, che cosa?, che si tratta dell’omofilia maschile tra Maestro e Allievo:
secondo me si tratta di omertà.

Da tempo propongo che guarire è diventare liberi dal Cielo infernale dell’Oggetto, e per l’occasione da “La Bellezza” platonica, degna della discarica:
ma il problema è che, circondati e invasi da tali Oggetti, siamo come una Napoli dalla spazzatura eterna, senza discarica.

Per almeno una notte, una giovane donna ha trovato soluzione senza bisogno di discarica né del vulcano del “Signore degli anelli”,
– si osservi ciò che questo significa: che la soluzione non è quella di perseguitare il persecutore, senza per questo tollerarne la persecuzione -:
le è bastato sognare-pensare di venire qualificata “bella” proprio mentre abbracciava un uomo (certo non uno qualsiasi, e ritenuto preliminarmente degno dell’abbraccio cioè senza obiezioni):
ossia è bastato il passaggio ad altro ordine di pensiero, quello che non fa obiezione a correlare la bellezza con la differenza sessuale cooptata al rapporto:
è l’obiezione della Teoria platonica, che da essa è nata.

Milano, 7 febbraio 2008

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.