LA COMPETENZA GIURIDICA E ECONOMICA DELL’INDIVIDUO

É il titolo della Conversazione promossa da Gabriella Pediconi all’Università di Urbino (vedi www.studiumcartello.it/, News di ottobre).

Il titolo termina con la domanda:
Esiste?, ed è vincolato al mio “Il pensiero di natura”.

Certo esiste e riconosciutamente:
la domanda riguarda i suoi limiti, e anzitutto l’esistenza o no di tali limiti.

Esempi:
qualsiasi cittadino italiano può diventare Presidente della Repubblica (e del Consiglio Superiore della Magistratura),
come pure Imprenditore, anzi il campo dell’imprenditoria è più ampio perché in esso non è esigita l’elezione né l’autorizzazione (il che noi diciamo, con Freud, anche per gli psicoanalisti), inoltre non ha limiti territoriali:
scherzando ma non troppo, possiamo dire che imprenditori e psicoanalisti sono o almeno sarebbero colleghi.

Il pensiero di natura, senza e con le virgolette, è e asserisce una tale competenza illimitata:
salvo riconoscerla limitata sì ma “solo” patologicamente (non giuridicamente), con il risultato che siamo  dei “buoni a niente” (J. Lacan, “L’homme est un bon à rien”).

Tuttavia in tale Conversazione a me piace essere l’ultima ruota del carro:
non solo perché un tale tema mi precede ed esiste anche senza di me,
ma anche perché si può dimostrare che basterebbe coltivare tale tema a fondo – ma so che non esiste “fondo” bensì soltanto limitazione come inibizione – per ottenere come risultato la psicoanalisi e il pensiero di natura (inversione logica).

Lo psicoanalista è solo il supplente di una competenza universale inibita e negata, quando non esplicitamente avversata:
a volte viene il sospetto che si debbano supplire anche gli psicoanalisti.

Milano, 26 ottobre 2007

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.