SISTEMATICO/VANDALICO: E DUE TEST DI AFFIDABILITÀ

Importa scoprire che i due termini, sistematico e vandalico, sono una coppia fissa, l’uno rimanda per opposizione all’altro: il vandalo è semplicemente un fuori sistema, e il sistematico esercita un vandalismo d’insieme.

Il vandalo è un collaboratore inconsapevole dell’altro, sta dalla stessa parte anche se sembra militare nel partito opposto.

Ci sono gli opposti estremismi, gli opposti vandalismi, gli opposti sadismi: è un grande momento nella vita di una persona quando scopre il sadismo dei buoni, che chiamiamo “formazione reattiva”.

Sto parlando di una verità simultaneamente individuale e politica (non esiste pubblico / privato).

Freud diceva semplicemente che per l’Ordine basta che non vi sia un escluso, una pietra scartata, qual che sia il contenuto della pietra scartata volta per volta.

Il principio dell’Ordine è dunque semplice.

Per massimo di chiarezza, diceva che per l’Ordine occorre prendere come cosa propria anche sogno o lapsus: che a loro volta nascono già da un’istanza d’ordine, ossia non sono sistematici né vandalici ma pacifici (la pace, se è, è universale non sistematica).

Non fidatevi di chi non raccoglie con favore i propri sogni e lapsus: è un inaffidabile (come minimo mi deruberà).

Con ciò Freud offriva due test cosmici e pratici, alla portata di tutti e senza costi.

Ciò significa non fidarsi della paranoia o paradossìa, che odia l’ortodossìa di sogno e lapsus (i vecchi psichiatri chiamavano, correttamente, “sistematici” i deliri paranoici).

Milano, 2 aprile 2007

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.