EMOZIONI DEL PENSIERO

Precede il breve articolo “Vita è pensiero” di ieri.

É secondaria la scelta lessicale tra “affetto” e “emozione”:
primario è il fatto che la Teoria delle emozioni, quella di una “sfera” emotiva distinta dal pensiero – si tratta sempre del neo-tolemaismo delle sfere: lavorativa, sessuale… separate da quella intellettuale, – è solo un caso della Teoria appena descritta, “Vita e pensiero”, centrata sulla congiunzione “e” che non congiunge nulla, non fa rapporto che significa movimento e produzione.

Quante migliaia di millenni occorreranno ancora per concepire che l’atto sessuale riuscito è un atto intellettuale, esente da qualsiasi istinto ossia dalla distinzione tra “sopra” e “sotto”?, cioè che i sessi non sono oggetto della legge ma la compongono.

Angoscia, senso di colpa, noia, fastidio, melanconia, tenerezza, nostalgia – oppure: pace -, che si dicano affetti o emozioni, sono vita del pensiero, gli ineriscono formalmente.

Analogia: la forma assunta dalla mano che stringe il bicchiere è l’affetto della mano, la forma del suo investimento.

L’analogia finisce quando il bicchiere (o il corpo del partner) è pensato come l’oggetto della mano: la mano potrebbe stringere, infrangere il bicchiere e sé stessa (sorte comune dell’amore narcisistico o innamoramento).

La forma, o l’affetto, si estende tra l’investimento e la meta di profitto: l’oggetto sarà rispettato e accresciuto.

A questa forma conviene la parola “amore”, oggi ecumenicamente impraticabile.

Milano, 16 febbraio 2007

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.