“A CHI NON HA…”: ECONOMIA

“A chi ha sarà dato, a chi non ha sarà tolto anche quello che ha”.

Questa citazione è apparsa – opportunamente –  in una seduta: universale e personale co-incidenti.

L’enormità di questa frase evangelica è tale che, per ora, posso e devo solo misurare all’estremo le parole.

Pensate che scandalo per il puro spirito sindacale, oppure altruistico, “caritatevole” o “samaritano”, per la confusione su chi è il “prossimo”!

Cose da “Crucifige!”: l’hanno crocifisso, e continua a esserlo da altri ossia noi oggi, per frasi come queste, non perché era un pazzoide che si prendeva per “Dio” (parola estranea al suo lessico).

Essa enuncia un principio economico, disatteso da duemila anni con conseguenze di miseria materiale e intellettuale, o psichica.

Milano, 2 dicembre  2006

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.