L’IO E L’ES

Domenica 5 novembre 2006
in anno 150 post Freud natum

 

Lettura di:

S. Freud
L’io e l’es
P. 5, p. 512 n. 1
OSF 9

Prima il breve passo qui privilegiato:
“[…] è posta qui una nuova limitazione all’efficacia dell’analisi: la quale non ha certo il compito di rendere impossibili le reazioni morbose, ma piuttosto quello di creare per l’io del malato la libertà di scegliere per una soluzione o per l’altra” (la sottolineatura è di Freud).

Che Freud possa parlare di libertà sembra a tutti impossibile: non per me.

L’una soluzione o l’altra sono: il dominio della Teoria e la libertà del pensiero.

Il dominio della Teoria forza a credere che il pensiero – o il desiderio – è causato, dalla Natura, da una Teoria, o da un Capo.

Milano, 5 novembre 2006

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.