UN SOGNO, O LA FEDELTÀ CONIUGALE

Un uomo sposato sogna di fare l’amore con una donna.

Lo interpreta subito come un sogno di infedeltà coniugale, tanto che lo racconta con un ovvio errore letterale: “Facevo l’amore con un’altra donna.

Sbaglia, non è così: faceva l’amore con una donna, il che è ciò che la sua sposa vorrebbe essere. Se al risveglio glielo raccontasse questa ne sarebbe soddisfatta. Idem se il sogno fosse compiuto da una donna.

Saltando passaggi, che cosa è la fedeltà coniugale? Il suo modello, benché démodé, è quello del rapporto tra re e regina ossia, più concettualmente cioè praticamente, tra sovrani: non c’è infedeltà se non è interrotto questo rapporto (diciamo Carlo Magno e Ermengarda). Non è l’alcova ma il trono condiviso a decidere della fedeltà.

La sposa sovrana non è una dell’harem, anche in una civiltà che lo ammettesse, e anche se le donne dell’harem meritassero il massimo rispetto, anche quello della sposa.

Fuori dal trono la gelosia è omosessualità (Freud).

Sposo, attento! Sogna di fare l’amore con una donna!

2 ottobre 2006

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.