Archivio Lemma «Universo»

STUPIDITÀ DI MASSA

Sabato-domenica 14-15 ottobre 2017
in anno 161 post Freud amicum natum

La stupidità (vedi ieri) di massa è un prodotto politico, come la povertà è… continua

sabato 14 ottobre 2017

A CHI NON HA SARÀ TOLTO …

… anche quello che ha: cruda questa competente frase di Gesù, presa dalla parabola dedicata alla produzione della ricchezza. La democrazia è resa fallace… continua

lunedì 19 dicembre 2016

MERCATO E UNIVERSO

Uno spillo e un lingotto d’oro senza mercato non valgono nulla in misura uguale. Il mercato, fonte del valore, rappresenta l’universo: non c’è troppo… continua

martedì 6 settembre 2016

FIGLI bis

Di nuovo quanto ai figli (vedi ieri), spero di avere passato loro non l’oscena idea psicologica di “genitorialità”, bensì quella che l’universo è la… continua

venerdì 8 luglio 2016

BUONA NOTTE!

Molte le formule beneaugurali, questa è la migliore. Il sonno come desiderio la dice lunga sul desiderio e sulla soddisfazione: esso è quanto di… continua

martedì 1 marzo 2016

SIAMO SOLI AL MONDO

É così, e non è una brutta notizia: 1. la natura non ci dà niente, è meno che matrigna, e non facciamoci ingannare dalla fantasia… continua

martedì 20 gennaio 2015

INERME CHARLIE HEBDO

Poniamo che i terroristi islamici che hanno massacrato Charlie Hebdo siano catturati e poi processati: sappiamo che il processo penale predispone il diritto alla… continua

venerdì 9 gennaio 2015

PAESE E UNIVERSO

Tutto sta nella differenza tra “tutto il mondo è paese” e “tutto il mondo è universo”. É anche la differenza tra patologia e salute. Anche… continua

venerdì 31 ottobre 2014

L’ATTO, LA MAFIA

I due argomenti lasciati in sospeso nell’articolo precedente: 1° i “conviventi” (dirò poi perché le virgolette) possono compiere (per lo più non lo fanno)… continua

venerdì 11 luglio 2014

A CHE PUNTO SIAMO (II)

[Non sono riuscito a ultimare l’articolo di ieri: proseguo oggi. Informo che questo è il titolo dell’Ultimo Simposio per quest’anno della “Società Amici del… continua

lunedì 9 giugno 2014

A CHE PUNTO SIAMO

Sabato domenica 7-8 giugno 2014
in anno 158 post Freud amicum natum

Non si tratta di un punto (da cui “impuntarsi”, cioè il “narcisismo”), si tratta di un legame, dunque almeno due punti, che lo sono di un universo:
due punti senza universo sono due psicotici (delirio a due). … continua

sabato 7 giugno 2014

BREVE RICAPITOLAZIONE

Non ho motivo di lamentarmi del lavoro svolto da una settimana a oggi. Ne ricapitolo il frutto nel legame tra “Non può esserci soddisfazione… continua

venerdì 9 maggio 2014

IT’S ME ! (BIS)

Sabato domenica 7-8 dicembre 2013
in anno 157 post Freud amicum natum

bruegel-banchettonuziale-1568-rid
Pieter Bruegel il Vecchio, Banchetto nuziale, 1568, olio su tavola, 114 x 163, Vienna, Kunsthistorisches Museum. continua

sabato 7 dicembre 2013

IL BUON CERVELLO

Ho ricevuto da Ugo Teatini questa informazione: [Roma 15 ottobre, Adnkronos salute] “Appena nati e già ‘al lavoro’ per ricordare le parole. Il cervello… continua

mercoledì 24 ottobre 2012

L’UNIVERSO DELLA GUARIGIONE

C’è guarigione quando viene riconosciuto che la propria patologia è la stessa, con varianti, di tutti gli altri nella civiltà: conviene riconoscerla anche nelle… continua

martedì 18 settembre 2012

PROVINCIALISMO SESSUALE

Il provincialismo sessuale inizia con la Teoria, stolida ma solida, del privilegio maschile (“fallo”) per via del suo sesso, già nella bambina che vede… continua

martedì 10 luglio 2012

IL BORGO SELVAGGIO GLOBALE

Non ho finito, né mai finirò, sull’opposizione tra universo (non fisico ma umano) e “Natìo borgo selvaggio” di Leopardi: oggi mi accontento di citare… continua

venerdì 1 giugno 2012

IL DISPIACERE SUL PAPA

I miei Papi preferiti sono Pietro del Morrone (io contrasto Dante), Rodrigo Borgia, Giovanni Maria Mastai Ferretti: sorvolo sul loro luogo geometrico, che penso… continua

mercoledì 30 maggio 2012

RICORDO E GUARIGIONE

Riattivo una valida e feconda osservazione di J. Lacan: “Il paziente non guarisce perché ricorda: ricorda perché guarisce”. L’attivazione del pensiero è un segno… continua

giovedì 10 novembre 2011

REPETITUM

Conviene mantenere oggi l’articolo di ieri, che unisco alla costatazione che il lavoro dei miei ultimi dodici anni dopo il Pensiero di natura, l’estensione… continua

lunedì 31 ottobre 2011

“NON UCCIDERE”

[Un frammento della mia Prolusione di sabato 22 ottobre al Corso Il regime dell’appuntamento. Quid ius?] “Non uccidere”, perché?: è una domanda stupida, pur… continua

martedì 25 ottobre 2011

DIRITTO: LA CITTÀ DEI MALATI

Il Diritto, quello che chiamo Secondo detto statuale, nella sua necessaria parzialità nel configurare gli affari o comportamenti umani − questa precisazione meriterà di… continua

lunedì 4 luglio 2011

HAMELIN: GENITOR(T)I E FIGLI

Ieri ho consigliato la lettura del Pifferaio di Hamelin dei Grimm. Pattuito il compenso, il Pifferaio svolge con professionale coscienziosità il suo compito liberando… continua

mercoledì 16 marzo 2011

“IL GIORNO DELLA SIGNORA”

É un lapsus interconfessionale, invece di “Il Giorno del Signore”: chi l’ha fatto intendeva la domenica, ma − nel dibattito di pensiero che definisce… continua

martedì 25 gennaio 2011

LE NOZZE DEI SINGLE

Sabato domenica 15-16 gennaio 2011
in anno 154 post Freud amicum natum

Sulle nozze, o matri-monio, c’è tutto da ripensare ovvero rifare: già lessicalmente qualcosa non va, data la distinzione dal patri-monio: sarebbe a dire che il matri-monio è una cosa da poveri-ma-belli?, con tanto cuore?, e un po’ di sesso? (non troppo, e che non si sappia soprattutto i bambini!) … continua

sabato 15 gennaio 2011

PADRE NOSTRO?

Sabato domenica 9-10 ottobre 2010
in anno 154 post Freud amicum natum

La parola “Padre”, sorta ovunque in tempi immemorabili come tradizione o colla linguistica, è sempre stata o in difetto o in eccesso: o è stretta, povero papà, oppure è troppo larga avendo finito per designare perfino un diritto di vita e morte sui familiari (pater familias con vitae necisque potestas; … continua

sabato 9 ottobre 2010

CILIEGIE, TESTE, PERVERSIONE

[Precede l’articolo “… con la testa insanguinata, o la banalità della perversione”, lunedì 6 settembre.] Il difensore di “La Vita” direbbe, come la canzone,… continua

venerdì 10 settembre 2010

LA FURIA DI MRS JEKYLL IN MR HYDE

Sto ancora parlando di universo (umano, quale altro universo esisterebbe?), non della male-detta “psicologia femminile”, ostile all’universo, alla con-posizione di questo, al coniugio in… continua

mercoledì 20 gennaio 2010

ΛOΓΟΣ

Sabato domenica 3-4 maggio 2008 in anno 151 post Freud natum   Lettura di: S. Freud Parola OSF passim Questa nota, breve il più… continua

sabato 3 maggio 2008

HABEMUS (SOLO) IL GOVERNO

Oggi abbiamo un Governo, con i miei inutili auguri. L’augurio è che esso non sia altrettanto inutile, ossia che sappia governare, per quanto possibile… continua

mercoledì 16 aprile 2008

IL MULINO DEL DIAVOLO

“Per le corna del Diavolo!” ho replicato in una recente seduta a qualcuno che pensava di dover portare acqua al mio mulino: “Perché mai… continua

lunedì 16 luglio 2007

L’ALTEZZA E LA SUPERBIA

L’universo è una superficie infinita cui solo la superbia, non l’altezza, pone limiti. I limiti sono solo patologici: quelli fisici sono solo un suggerimento… continua

venerdì 29 giugno 2007

TUTTO IL MONDO È PROVINCIA

Dobbiamo a Freud, benché per mano mia, la definizione di “provinciale” aldilà del semplice connotato geografico (ma era lui stesso a osservare che le… continua

mercoledì 7 marzo 2007

VIVA LA CINA

Da tempo raccolgo materiali sulla Cina. Nel riconoscere che mi interessa, osservo in me un senso di familiarità, come verso luoghi noti da sempre,… continua

mercoledì 31 gennaio 2007

APERITIVO

Siamo chiusi come in un maso chiuso. É la globalizzazione, o “villaggio globale”: maso chiuso per tutti (il fattore quantità in questo caso non… continua

venerdì 15 settembre 2006


Accedi alle statistiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi