“TORNA AL TUO PAESELLO …”

Solo un esempio di ciò che scrivevo ieri:
parte della popolazione catalana delira Mariano Rajoy come un Francisco Franco, e allucina la Luftwaffe che bombarda Guernica-Barcellona:
non servono i manicomi, bastano le piazze:
le misure costituzionali di Rajoy hanno il sapore del ricovero coatto.

In queste settimane mi torna in mente come un’allucinazione catalana una feroce canzonetta che mi cantava mia madre da bambino:
Torna al tuo paesello ch’è tanto bello / Torna al tuo casolare / Torna a cantare” (la sua aria sarebbe adatta a un film di Dario Argento):
mi ricorda quei malati fissati a parlare sempre dei loro sciagurati genitori.

lunedì 23 ottobre 2017


Accedi alle statistiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi