LA NEVROSI IN PARLAMENTO E OVUNQUE: FA POLITICA

L’articolo di ieri è tra i più chiarificanti che io abbia scritto, con la rinominazione dell’isteria come Teoria indipendentista, o l’imperativo “Aspettami io non vengo” o “s-vengo”.

Non è una legge perché dipende-deriva dalla legge dell’appuntamento (“aspettami”) da cui pretende di dissociarsi (“non vengo”):
non ha auto-nomia, non sta su uno dei due piatti della bilancia legislativa:
è secondaria alla legge primaria che sfrutta e parassita.

Come contraffazione della legge primaria è patologica, e costella-colonizza il mondo con il sistema caotico dei suoi derivati patologici:
chiameremo poi Cultura il sistema.

P S

La Teoria indipendentista, o “isteria”, è solo l’inizio delle psicopatologie.

martedì 17 ottobre 2017


Accedi alle statistiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi