COSE DA PAPA

Se il Papa non ci fosse bisognerebbe inventarlo.

Ma perché non cominciare a pensare che non è strano che un Papa sia andato dallo psicoanalista?

Ecco ciò cui Freud afferisce:
alla pensabilità – foss’anche nulla di più – di un pensiero sano, san(t)o, capace illimitatamente cioè non inibito, legislatore, col potere dell’autorità anche senza potestà, san(t)a sede della prima Costituzione umana:
uno così è capace di parlare urbi et orbi, infischiandosi della sovranità popolare (che non esiste, la democrazia è un tecnica sociale migliore di altre almeno in certi capitoli).

Parlo dell’uomo pensabile con Freud, e il Papa è o dovrebbe essere un tale uomo, connotato nel suo caso da un mandato per una società singolare detta Chiesa cattolica.

Andando da Freud (nei panni di una psicoanalista ebrea) questo Papa si è comportato da san(t)a sede ancora prima di essere Papa.

venerdì 8 settembre 2017


Accedi alle statistiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi