MI VA

E’ dall’analisi di questa espressione che risulta che cosa è l’amore, quando è.

Non il tignoso amore di Platone, un poveraccio figlio della miseria e di uno che vive di espedienti (Platone, Simposio):
il merito di Platone è di non avere pietà circa l’amore.

mercoledì 24 maggio 2017


Accedi alle statistiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi