web analytics

BALORDO

Prima di “Una fragola al cuore” (martedì 16 maggio) non ero mai pervenuto a fare uso di questa parola, “balordo”, che denota l’occhio d’aquila nella deviazione della fragola dalla meta.

Neppure la grossolanità è grossolana, neppure la banalità è banale, neppure la balordaggine è balorda:
basta avere saltato un passaggio, ecco la violenza, cui altre forzute seguiranno:
l’uomo per essere bestia non passa per l’animale.

Riprenderò lunedì 22 maggio.

giovedì 18 maggio 2017

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi