SCENDI GIÙ CRETINO!

Mi è stato riferito un lapsus, alteggiarmi invece di atteggiarmi:
si tratta della superbia, disconosciuta nelle sue forme non altezzose:
ci sono modestie da gulag, che danno copertura anche al tradimento.

E’ stato facile pensare al mito di Icaro, un Narciso cui il padre Dedalo gridò inutilmente:
“Scendi giù cretino!”

Freud è formale nell’asserire che l’uomo non è una costruzione a due piani:
doveva almeno  sospettarlo chi ha inventato l’interiorità, un piano interno, il più altezzoso di tutti.

E’ guarigione quella dall’interiorità:
è cretino dire che i sogni vengono dall’interiorità, anziché dall’estensione della superficie del pensiero, del pensiero come superficie:
il pensiero malato è come l’Europa, che dopo l’Impero romano non è mai stata una sola superficie (giuridica).

giovedì 2 marzo 2017


Accedi alle statistiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi