Archivi Mensili: marzo, 2017

ORDINE GIURIDICO DEL DIRE

Continuo a dare i miei modesti contributi quotidiani all’Ordine giuridico del linguaggio, che ho anche chiamato Costituzione a san(t)a sede individuale non privata né… continua

venerdì 31 marzo 2017

“EX AMORE SEQUITUR …

… quodlibet”, sulla falsariga del teorema logico “ex falso sequitur quodlibet”: dall’equivoco sull’amore vengono tutte le conseguenze, anche le più nefaste (vedi Mal d’amore,… continua

giovedì 30 marzo 2017

L’IMPRUDENZA INFANTILE

Ho un’occasione per ripetere che il quarto Comandamento biblico non dice affatto “Ama il padre e la madre” bensì “Onorali” in ogni caso, anche… continua

mercoledì 29 marzo 2017

MAL D’AMORE

E’ la psicopatologia (nevrosi, perversione, psicosi): atto deforme a difesa dall’angoscia come minaccia di perdere l’oggetto “amore” perduto da sempre, oggetto in-forme, “oggetto” senz’altro,… continua

martedì 28 marzo 2017

INNOCENZA DELL’AMORE?

Sabato-domenica 25-26 marzo 2017
in anno 160 post Freud amicum natum

Continuo a spremere la rapa dell’“amore” per trovare se riesco a cavarne del sangue, piuttosto che lasciar perdere dato che a conti fatti, anche millenari, i dubbi che sia una rapa si sono accumulati fino a colmare il catalogo. … continua

sabato 25 marzo 2017

PERLE D’AMORE

I Greci donavano cavalli, e si è visto com’è finita la storiaccia d’amore dell’Iliade. Quanto al donare perle, finisce a porci generati dal dono… continua

venerdì 24 marzo 2017

SCHIAVITÙ PERDUTA

Uno schiavo (vedi antica Roma) ha lavoro, vitto, alloggio, cure, qualche moneta perfino, mentre un povero non ha neppure la schiavitù: e non per… continua

giovedì 23 marzo 2017

AMORE SpA

Volendola riscattare, senza considerarla indispensabile anzi pronunciandola con pudore verginale, la parola “amore” potrebbe solo designare una SpA, senza che tutte le SpA la… continua

mercoledì 22 marzo 2017

FILOSOFI DELL’AMORE

Sono gli innamorati, eventualmente analfabeti, i quali credono che l’amore (ho così annotato che c’è credenza) sia corrispondenza tra esseri: reciprocamente contemplativi, occhi negli… continua

martedì 21 marzo 2017

L’ANGOSCIA FA L’AMORE

Angoscia e amore sono i due temi conduttori, leitmotiv, di quella che chiamo attualità permanente, nonché collettiva ancorché a sede individuale, in cui l’individuo… continua

lunedì 20 marzo 2017

LA LEGGE E L’AMORE

Proseguire l’articolo di ieri sarebbe proseguire con questo titolo: si tratta di una discussione impuntatasi duemila anni fa, non appena portata sulla scena della… continua

lunedì 13 marzo 2017

“AMORE”, VIRGOLETTE

Sabato-domenica 11-12 marzo 2017
in anno 160 post Freud amicum natum

In anni e decenni in cui si mettono virgolette dappertutto, è il caso di scoprire che la parola “amore” è la prima se non l’unica che le meriti in quanto la più equivoca tra tutte da tutti i secoli. … continua

sabato 11 marzo 2017

FESTA DELLA DONNA-APARTHEID

L’idea di pensiero femminile distinto dal maschile è la più tradizionale nonché oscurantista, e temo che sia rimasta soggiacente alla Festa della donna: non… continua

venerdì 10 marzo 2017

PSICOANALISI E POLITICA

C’è stato un tempo in cui paragonavo la complessità della psicoanalisi alla politica, e dal paragone la politica ci guadagnava: oggi il semplicismo offensivo… continua

mercoledì 8 marzo 2017

ANDARE DI TAGLIO

Il mondo va come va, cioè quasi fermo e male, e la velocità informatica non nasconde più questo stato di cose: rammento la critica… continua

lunedì 6 marzo 2017

IL SALOTTO DI ATENE

Sabato-domenica 4-5 marzo 2017
in anno 160 post Freud amicum natum

La “Scuola di Atene” in fondo era un salotto, didatticamente canonizzato da Raffaello nell’affresco della Stanza della segnatura:
ciò avrebbe dovuto risultare evidente almeno dopo la scienza del pensiero di Freud. … continua

sabato 4 marzo 2017

SCENDI GIÙ CRETINO!

Mi è stato riferito un lapsus, alteggiarmi invece di atteggiarmi: si tratta della superbia, disconosciuta nelle sue forme non altezzose: ci sono modestie da… continua

giovedì 2 marzo 2017

STALIN, PD, 1956

A proposito della scissione del PD, rammento che anni fa scrivevo che diversi post-comunisti hanno il frequente incubo di venire ghermiti da Stalin, non… continua

mercoledì 1 marzo 2017


Accedi alle statistiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi