web analytics

“SEI ‘NA MONNEZZA”

Popolo, sei ‘na monnezza!”, grida un Alberto Sordi-fratacchione alle masse popolari romane, nel film Nell’anno del Signore (1969) di Luigi Magni, anche con Nino Manfredi, Claudia Cardinale, Ugo Tognazzi, film oggi non più giudicato politicamente corretto.

Aveva ragione, il popolo – oggi i ceti medi ma mettiamoci pure anche gli operai – èna monnezza”, ancorché lusingata di “sovranità popolare” e di “diritti umani”.

Partiti popolari e populisti non glielo dicono, benché quel popolo “voti” ancora per loro:
ma che cosa dovrebbero dirgli?, non un’ingiuria bensì che la monnezza è un prodotto non una realtà naturale, proprio come la povertà.

Recentemente è stata osservata anche la monnezza linguistica.

Ma non è più il caso di farsi illusioni sugli aristocratici, i politici, …

lunedì 27 febbraio 2017

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi