ABRAMO FOREVER

Mentre producevo l’odierno Art. 16 della prima Costituzione in video Youtube, pensavo ad Abramo in Genesi.

Non a quello che fa una pessima figura a proposito del sacrificio di Isacco, ma a quello che se ne riscatta quando sa fare obiezione a “Dio” a proposito della distruzione della città (Sodoma).

Dopo un’estenuante trattativa dialettica da suk mediorientale – 50, 45, 40, 30, 20, 10 –, “Dio” conviene con l’arringa di Abramo che qualche “giusto” basterà.

Definisco “giusti” quelli che si  fanno san(t)a sede della prima Costituzione, una sede che come tale non è un occulto assetto interiore ad autoerotismo spirituale, ma riguarda la città.

lunedì 25 marzo 2013

 


Accedi alle statistiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi